RUSSIA - Mosca

Gioielli Siberiani

  • Viaggi avventura , Tour individuali
  • 5 giorni / 4 notti
  • 3 stelle
  • Come da Programma

Un tour dedicato alla visita della città di Irkutsk con escursione al lago Baikal, il lago più profondo del pianeta, ed alla Circumbaikalica, una parte dell'antico itinerario della rotta transiberiana.
Irkutsk "la Parigi della Siberia", è di gran lunga la fermata più popolare sulla Transiberiana tra Mosca e tutti i punti ad est, con i suoi palazzi nobiliari di fine Ottocento, periodo in cui la città cominciò a prosperare, e l’atmosfera vivace soprattutto sul lungo fiume in estate. Il Lago Baikal a soli 70 km di distanza, la città è la base migliore da cui partire per visitare la costa occidentale. Serbatoio del 20% delle riserve d’acqua dolce della Terra, il profondissimo Baikal è un bacino che sembra essere passato quasi miracolosamente indenne attraverso i disastri ambientali. E' il più grande lago del mondo ed anche il più profondo ed il più antico. Nel 1996 è stato proclamato patrimonio dell'Umantià dall'Unesco ed ogni anno sono sempre di più i turisti che lo visitano.

Tour con guida di lingua italiana

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO


1° giorno: Italia / Mosca / Irkutsk
Arrivo all'aeroporto di Mosca e disbrigo delle formalità doganali. Volo notturno per Irkutsk (non incluso nella quota)

2° giorno: Irkutsk

Arrivo ad Irkutsk in mattinata e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e prima colazione. Nel pomeriggio visita a piedi della città. Irkutsk è famosa per i suoi scambi commerciali con la Mongolia e la Cina ed era chiamata di “Parigi di Siberia” per la sua vita piena di colori. Visiterete la città vecchia (a piedi) con i suoi vasti quartieri che tuttora consistono solo di case di legno. Pranzo e cena liberi. Pernottamento.

3° giorno: Irkutsk / Circumbaltica / Irkutsk

Prima colazione in hotel. Partenza per l'escursione in motonave lungo la tratta della "Circumbaikalica", un tempo parte integrante della ferrovia transiberiana, oggi solo meta dper turisti. Pranzo incluso. Rientro ad Irkutsk. Cena libera e pernottamento.

4° giorno: Irkutsk / Lago Baikal / Irkutsk
Prima colazione in hotel. Partenza per Listvyanka, il centro turistico costiero più famoso del Lago Baikal. Proseguendo, visita al Museo Limnologico e al Museo all'aperto "Taltsy" dell'Architettura in legno. Pranzo in ristorante. Rientro ad Irkutsk. Cena libera e pernottamento.


5° giorno: Irkutsk / Mosca /Italia
Prima colazione in hotel. Transfer riservato per l'aeroporto. Volo per Mosca (non incluso nella quota) e proseguimento per l'Italia.


N.B.: Possibilità di inserire pernottamenti a Mosca all'arrivo o in partenza includendo escursioni in italiano.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

I Prezzi si intendono per Pacchetto a Persona in Camera Doppia

La quota comprende:

- sistemazione in camera doppia standard presso hotel Irkutsk 3 stelle o similare
- trattamento: 4 colazioni in hotel + 2 pranzi
- trasferimento aeroporto Irkutsk - hotel e viceversa
- giro città a piedi di Irkutsk con guida in italiano
- cirkumbaikalika in motonave, Museo ‘Taltsy’, Museo limnologico del lago Baikal
- assistenza in italiano 24/24



La quota non comprende:
- voli da e per l'Italia 
- visto consolare
- quota iscrizione
- pasti non indicati;
- bevande ai pasti;
- facchinaggio;
- ulteriori visite ed escursioni;
- ulteriori ingressi,
- assicurazione annullamento;
- tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

La storica capitale "de facto" della Siberia orientale, conosciuta da tutti come "la Parigi della Siberia", Irkutsk è di gran lunga la fermata più popolare sulla Transiberiana tra Mosca e tutti i punti est. Anche se il paragone con la capitale francese non regge molto, in un contesto siberiano, la città di Irkutsk si difende piuttosto bene con i suoi palazzi nobiliari di fine Ottocento, periodo in cui la città cominciò a prosperare, e l’atmosfera vivace soprattutto sul lungo fiume in estate. Col Lago Baikal a soli 70 km di distanza, la città è la base migliore da cui partire per visitare la costa occidentale. Grazie alla bella architettura del 19° secolo, le chiese, i musei, i ristoranti di classe e i numerosi alberghi, negli ultimi anni Irkutsk ha visto una sorta di boom turistico. Il 130 Kvartal, è un intero quartiere caratterizzato da tipici edifici in legno siberiano che ospitano i nuovi ristoranti, bar, birrerie e caffè. Affascinante è anche la passeggiata a piedi lungo il fiume Angara, d'estate piena di gente, dove si ammira la statua di Alessandro III, unico zar ad aver messo piede ad Ikutsk, dedicata agli operai che hanno lavorato alla realizzazione della ferrovia transiberiana.


Serbatoio del 20% delle riserve d’acqua dolce della Terra, il profondissimo Baikal è un bacino che sembra essere passato quasi miracolosamente indenne attraverso i disastri ambientali. E' il più grande lago del mondo ed anche il più profondo ed il più antico.
Nel 1996 è stato proclamato patrimonio dell'Umantià dall'Unesco ed ogni anno sono sempre di più i turisti che lo visitano. Si trova al confine tra la regione di Irkutsk (Oblast di Irkutsk) e la Repubblica di Buryatiya e ha una forma di un gigante mezza luna. La profondità del Baikal è 1.167 metri più bassa del livello mondiale dell'oceano.
La sua profondità massima è di 1.642 metri conosciuta esattamente nel 1983. La superficie d'acqua del Bajkal è pari alle dimensioni di alcuni paesi europei come ad esempio il Belgio e l'Olanda. E' classificato al settimo posto nella classifica dei laghi più grandi al mondo.
Le piante che vi crescono sono rare e fortemente endemiche; ci sono così tante specie, il cui numero supera anche quella delle isole Galapagos e del Madagascar.
Il Baikal è un luogo sacro per coloro che vi abitano. Viene spesso chiamato "il mare sacro", "l'Occhio blu della Siberia", "il Diamante del Pianeta". L'acqua del Baikal è molto particolare, contiene solo una piccola quantità di sali minerali e tanto ossigeno. Quasi 300 fiumi e torrenti sfociano nel Baikal, ma solo un fiume, chiamato Angara, rappresenta il suo unico emissario. Questo fiume, che nasce nei pressi di Listvjanka, è il più grande immissario di un altro fiume siberiano: lo Yenisei, che è considerato uno dei più grandi fiumi del mondo!
Ci sono anche circa 20 isole nel lago Baikal, la più grande è quella di Olkhon: l'unica isola che contiene diversi tipi di paesaggi naturali, come ad esempio, steppe e spiagge di sabbia del Baltico, allo stesso tempo.
Ad essere onesti, la temperatura dell'acqua non è così alta come si potrebbe pensare. Il Lago Baikal è abbastanza freddo anche nel mese di agosto, nonostante il fatto che è il mese più caldo in quasi tutto il territorio russo. la temperatura dell'acqua influenza tutti i luoghi vicino al lago.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
1 Commenti
ilaria.stretti

alle ore 1:59 del 14 agosto

5.0/5.0

vacanza perfetta, grazie

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!